Accoltella la madre alla gola e la uccide

Nella notte alla periferia di Roma, fermato 20enne

Omicidio la scorsa notte alla periferia di Roma. Un ragazzo di 20 anni al culmine di una lite ha ucciso la madre colpendola ripetutamente al collo con un coltello e decapitandola. E’ accaduto in via James Joyce in zona Laurentino 38. Il ragazzo si è poi scagliato contro la sorella 15enne che si è rifugiata dai vicini di casa e ha dato l’allarme al 112. Si occupano delle indagini i carabinieri della compagnia Eur. Il ragazzo è stato fermato. In corso accertamenti per chiarire se abbia problemi psichici.

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *