Coronavirus, isolati due conventi a Roma: 59 suore positive

Un istituto è quello delle Figlie di San Camillo a Grottaferrata, mentre il secondo è quello della congregazione delle suore angeliche di San Paolo sulla via Casilina, nella Capitale

Il coronavirus ha colpito due conventi della città metropolitana di Roma. In totale, sono 59 le suore risultate positive. Un istituto è quello delle Figlie di San Camillo a Grottaferrata, mentre il secondo è quello della congregazione delle suore angeliche di San Paolo sulla via Casilina, nella Capitale. I due conventi sono stati isolati. “Le suore risultate positive al tampone sono rimaste tutto il tempo nel convento. Nessuna zona rossa per la nostra città”. ha detto il sindaco di Grottaferrata Luciano Andreotti. “Stiamo bene”, ha detto una delle suore camilliane.

Istituto delle Figlie di San Camillo a Grottaferrata – Nell’istituto delle Figlie di San Camillo a Grottaferrata sono risultate positive 40 suore e una di queste è ricoverata. “Il cluster è contenuto interamente e unicamente all’interno dell’istituto religioso, – ha detto Andreotti, invitando alla calma la cittadinanza -. Sono inappropriati i paralleli tra Grottaferrata e Fondi, comune divenuto zona rossa, come pure le voci che riferivano di suore operanti presso altre strutture cittadine. Fortunatamente, rispettando le direttive governative, le suore sono rimaste all’interno del convento, quindi la possibilità che abbiano sparso il contagio è molto bassa. Restiamo in costante contatto con la Asl e in attesa di aggiornamenti che continueremo a diffondere con tempestività. L’invito che ribadisco a tutti i cittadini – ha sottolineato Andreotti – è quello di restare a casa e uscire solo per necessità indifferibili”.

 

“Ci stiamo chiedendo anche noi che cosa fare, anche noi stiamo cercando di capire la situazione, stiamo ricevendo molte telefonate e la superiora è molto occupata a gestire l’emergenza e non può parlare. Ma stiamo bene, speriamo di dare comunicazioni quando la situazione sarà più chiara”, ha detto una delle suore dell’Istituto delle Figlie di San Camillo. Le suore camilliane lavorano con i malati, ma nella struttura di Grottaferrata risiedono solo loro.
Istituto della congregazione delle suore angeliche di San Paolo – Nell’istituto della congregazione delle suore angeliche di San Paolo, sulla via Casilina, a Roma, i casi di positività sono 19, su 21 totali. L’Istituto ospita una scuola materna, elementare, media e anche una classe di liceo. Secondo quanto si è appreso i casi di positività si sarebbero registrati quando le lezioni erano già sospese.

Fonte: TGCOM24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *