Coronavirus, l’esercito porta 60 bare da Bergamo fuori regione

Vengono trasferite per la cremazione in altri comuni che si sono resi disponibili ad accettarle

A causa delle troppe vittime a Bergamo per l’emergenza coronavirus, una parte delle salme, per la cremazione, vengono trasferite in altri comuni che si sono resi disponibili ad accettarle. Nel comune lombardo sono intervenuti uomini dell’esercito per portare una sessantina di bare dal cimitero locale in forni crematori di altre regioni.

Fonte: TGCOM24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *